Tutorialdock | Free Web Resources

Choice Screen: un anno più tardi

| di:

BrowserChoice Choice Screen: un anno più tardi

Dal lontano Marzo 2010 il Choice Screen diventa ufficialmente un passaggio obbligato durante l’installazione di Windows da parte degli utenti europei. Si trattava e si tratta tuttora di uno strumento che offre libera scelta agli utenti Windows sull’installazione del Browser che più preferiscono, offrendo così a tutti sul mercato pari condizioni.

Con questo sistema l’Unione Europea impone a Microsoft uno scollamento definitivo tra il mercato di Windows ed il mercato di Internet Explorer, evitando così che il successo nel mondo dei sistemi operativi diventi un ostacolo alla concorrenza nel mercato dei browser.

A un anno di distanza però dall’uscita dei questo tool vediamo gli effetti che ha provocato:

BaCn3kBslV Choice Screen: un anno più tardi

Da questo grafico si può notare un andamento abbastanza costante. Internet Explorer inizia una lieve discesa, soprattutto a causa dell’abbandono di IE6, contro Firefox che si porta al sorpasso. Google Chrome invece è in crescita costante e  Opera insieme a Safari rimane a livelli più bassi.

Ossarvando ciò il Choice Screen non sembra aver restituito al mercato alcuna conseguenza tangibile. Il gesto da parte di Microsoft è stato fatto ma come probabilmente era stato previsto non ha portato a grossi cambiamenti.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente