Tutorialdock | Free Web Resources

Mac OS 10.7 Lion: nuove funzionalità

| di:

Mac OS X Lion Mac OS 10.7 Lion: nuove funzionalità

Già da tempo Apple ha annunciato l’uscita di Lion, il nuovo sistema operativo destinato a sostituire l’attuale Mac OS 10.6 Snow Leopard.

Le caratteristiche fondamentali di questo OS sono:

  • Mac App Store:già presente anche per l’attuale Snow Leopard, consiste come suggerisce il nome, nella possibilità di acquistare app direttamente on line senza doversi recare in un negozio.

  • Launchpad: launchpad è semplicemente la visualizzazione semplificata della cartella applicazioni del Mac. Questo modo di gestire le applicazioni ricalca la Springboard di iOS, le app infatti possono essere spostate a piacimento o unite in cartelle.

  • Sandboxing: nonostante quello che si dice -mio malgrado- i sistemi operativi di Cupertino non sono invulnerabili ciò ha portato Apple  a migliorare la sicurezza attraverso una SandBox che impedirà alle applicazioni di accedere ai file e alla rete in modo pericoloso.

  • Mission Control: non è altro che un perfezionamento di Exposé, una delle funzioni più care ai Mac-user. Le finestre sono divise in gruppi per app, il Dock resta visibile in basso e nella parte alta si allineano i pannelli di Dashboard, della scrivania e delle app aperte a tutto schermo.
  • Air Drop: nuova funzionalità del Finder che permette l’invio di file ad altri Mac sulla stessa rete in modo automatico, senza bisogno di alcuna configurazione.

  • Sintesi vocale: finalmente anche gli utenti  italiani avranno la possibilità di usufruire della sintesi vocale, funzione già da tempo presente nei Mac ma solamente in lingua inglese. Il sistema dispone di due voci, una maschile Paolo e una femminile, Anna.

  • Resume: questa funzione permette di poter accendere il proprio Mac esattamente nel momento in cui era stato spento: in altre parole i programmi e i file aperti rimarranno “bloccati” esattamente come avviene per l’ibernazione di Windows 7.

  • Versions: questo nuovo programma registrerà in memoria le versioni precedenti dei file in modo da ripristinarle all’occorrenza.

  • Mail 5: il client di posta elettronica è stato aggiornato: si avrà a disposizione un nuovo layout per sfruttare al meglio gli schermi widescreen e  un nuovo e potenziato motore di ricerca.

 

Supporto mancante ai vecchi Mac: i requisiti minimi di Mac OS X 10.7 Lion includono un processore Intel Core 2 Duo. Questo significa che il nuovo OS di Cupertino metterà fuori gioco i Mac con processori Intel di prima generazione. Per l’elenco completo si faccia riferimento a questa lista.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente