Tutorialdock | Free Web Resources

Windows Phone 7.5: 500 nuove funzionalità con Mango

| di:

windowsphone7.5 Windows Phone 7.5: 500 nuove funzionalità con Mango

Mango, per Microsoft, è un grande passo avanti. Si tratta infatti di un grande aggiornamento del sistema operativo  che introduce 500 nuove funzionalità per essere più vicino ai concorrenti ed essere maggiormente competitivo nel mercato.

Si può dire però che il rilascio di Windows Phone 7.5 costituisca ancora una tappa intermedia: il vero salto di qualità avverrà con Windows 8 che sarà installable sia su Desktop, sia su Tablet, sia su Smartphones offrendo lo stesso software su più device.

L’evento tenutosi presso il Grattacielo Pirelli di Milano è stato un’occassione per ribadire i grandi passi avanti compiuti, la soddisfazione espressa dagli acquirenti e la volontà di mettere nelle mani dei developer i destini della piattaforma.

Con Mango, che sarà disponibile entro l’autunno e giungerà preinstallato nei primi smartphone Nokia, Windows Phone 7 raggiunge quota 500 nuove funzionalità. Ecco le più significative:

Comunicazione:

  • Thread. È possibile effettuare il passaggio tra testo, chat Facebook e Windows Live all’interno della stessa conversazione.
  • Gruppi. I contatti possono essere raggruppati in gruppi personalizzati, attraverso appositi riquadri animati,  per visualizzare gli aggiornamenti di stato più recenti e inviare rapidamente un testo, un messaggio di posta elettronica o un messaggio immediato a tutti i componenti del gruppo, direttamente dalla schermata di avvio.
  • Maggiore integrazione con i social network. I feed di Twitter e LinkedIn sono ora integrati direttamente nei contatti, così come i check-in di Facebook, e il nuovo software di riconoscimento facciale permette di effettuare rapidamente il tagging di foto e di postarle sul Web.
  • Cartella Posta in arrivo collegata. È possibile accedere a più account di posta elettronica in un’unica cartella Posta in arrivo collegata. Le conversazioni sono organizzate in modo da tenere facilmente sotto controllo i messaggi di posta più recenti.
  • Messaggistica con riconoscimento vocale. Il supporto della funzionalità di conversione della voce in testo e del testo in voce permette di inviare messaggi o di chattare semplicemente con la voce.

Applicazioni:

  • App Connect. Attraverso il collegamento con i risultati di ricerca e la maggiore integrazione negli hub di Windows Phone, tra cui Musica, Video e Foto, le applicazioni vengono visualizzate nei momenti e nelle situazioni in cui servono.
  • Riquadri Animati. È possibile ricevere informazioni in tempo reale dalle applicazioni senza necessità di aprirle. I riquadri animati sono più dinamici e in grado di contenere una maggiore quantità di informazioni.
  • Multitasking. È possibile passare rapidamente da un’applicazione all’altra e consentirne l’esecuzione in background, preservando al contempo la durata e le prestazioni della batteria.

Internet:

  • Internet Explorer 9. Tutta la potenza di un browser per PC oltre al supporto per HTLM5 e alla grafica con accelerazione hardware.
  • Local Scout. Fornisce risultati di ricerca estremamente dettagliati a livello locale e consigli su ristoranti, negozi e attività presenti nelle vicinanze in una guida di facile utilizzo.
  • Bing su Windows Phone. Altri modi di effettuare ricerche sul Web tra cui Bing Vision, Musich Serch, Bing Voice e funzionalità vocali che facilitano il reperimento delle informazioni e le decisioni.
  • Quick Cards. Quando si effettua la ricerca di un prodotto, di un film,  un evento o luogo è possibile visualizzare un riepilogo sintetico delle informazioni pertinenti, tra cui le applicazioni correlate.

 

Inoltre,ad oggi, Windows Phone 7 può contare su circa 17 mila applicazioni compatibili: si tratta di un numero considerevole di App vista la breve età del progetto, certamente può essere considerato ancora poco, visti i numeri dei concorrenti ma è un’ottima testimonianza della validità del sistema operativo.

Thumbainls box3 Windows Phone 7.5: 500 nuove funzionalità con Mango

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente