Tutorialdock | Free Web Resources

Google: il bug di Webmaster Tool

| di:

googlelogo Google: il bug di Webmaster Tool

La falla presente tra gli strumenti per i webmaster messi a disposizione da Google per gestire l’indicizzazione delle proprie pagine sul motore di ricerca consentiva di rimuovere qualsiasi pagina o sito Web dall’indice del motore di ricerca.

La segnalazione è giunta a Google da James Breckenridge e ciò ha permesso di evitare possibili ripercussioni su innumerevoli siti web.

Il normale funzionamento dello strumento permette al webmaster di gestire le proprie pagine indicizzate da Google, rimuovendo quelle non più raggiungibili o errate. In questo modo si migliora l’ottimizzazione dei risultati di ricerca per il proprio sito garantendo maggiori accessi.

In questo caso invece il tool agendo semplicemente sui parametri dell’url permetteva di eliminare anche pagine non proprie modificando due parametri:

  • {YOUR_URL} per impostare il sito di riferimento
  • {URL_TO_BLOCK} per impostare le pagine o le directory da rimuovere

https://www.google.com/webmasters/tools/removals-request?hl=en&siteUrl=http://{YOUR_URL}/&urlt={URL_TO_BLOCK}

 Google ha già preso provvedimenti sospendendo momentaneamente lo strumento di rimozione delle url in vista di un fix che non lasci visibile, in chiaro, le informazioni ma richieda un sistema di identificazione al fine di provare la paternità del sito.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente