Tutorialdock | Free Web Resources

Windows 8: 12% di memoria RAM in meno

| di:

windows 8 metro menu Windows 8: 12% di memoria RAM in meno

Microsoft, con un post ufficiale, ha spiegato come sia riuscita a ridurre del 12% la richiesta di RAM in Windows 8, rispetto al predecessore Windows 7.

La riduzione della memoria occupata dal sistema era un punto fondamentale per raggiungere la piena compatibilità e fluidità anche su dispositivi meno generosi come i tablet. E Microsoft è riuscita a raggiungere l’obbiettivo.

Le nuove funzionalità, di cui si è fatto portatore Windows 8, non hanno minimamente influito sulla riuscita dell’operazione tanto che è stato possibile installare l’OS su un vecchio notebook equipaggiato con 1 GB di RAM.

La tecnica principale che è stata implementata in Windows 8 si chiama “memory combining“ e consiste nell’eliminare la memoria allocata dalle applicazioni per un uso futuro. In questo modo è stato possibile recuperare fino a 100 MB di RAM e aumentare la velocità di accesso ai dati grazie ad una modifica alla priorità delle allocazioni di memoria.

Un altro accorgimento adottato da Microsoft, che ha peraltro abassato i consumi, è stato quello di ridurre il numero dei servizi in esecuzione  eliminandone 13 ritenuti inutili.

24 MB di memoria sono stati poi regalati dalla stessa interfaccia METRO che, al contrario di come si potrebbe pensare, ha allegerito dal carico del classico ambiente desktop soprattutto i tablet.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente