Tutorialdock | Free Web Resources

JQuery: lo stato di un elemento con data()

| di:

jquery questions indeas JQuery: lo stato di un elemento con data()

Quando ci troviamo a lavorare con sistemi in jQuery complessi si presenta la necessità di capire qual è lo stato di un elemento. Solitamente gli si attribuisce una class, così da capire se l’oggetto sia ‘.opened’ quando è aperto e ‘.closed’ quando è chiuso.

Ad esempio quando abbiamo a che fare con un menù a tendina: durante la fase di test inserendo una class sapremo se l’oggetto è ‘.opened’ o ‘.closed’.

JQuery ci fornisce però uno strumento migliore per il salvataggio di dati, attribuibili ad un elemento: $.data();

Il suo funzionamento è semplice e permette di salvare dati senza che l’utente e il DOM si accorgano di nulla.

$('body').data('foo','bar')

Vediamo il suo funzionamento basilare. Attribuisce al body la variabile ‘foo’ con valore ‘bar’ per poi essere recuperato così:

$('body').data('foo');

Che darà come risultato ‘bar’.

JQuery fornisce anche JQuery.data(). L’unico cambiamento sta nel fatto che l’elemento va dichiarato all’interno, così:

JQuery('body','foo','bar');

Si può utilizzare in molti ambiti ma soprattutto può rendere più snelle molte procedure.

Tags:


L'Autore

Co-fondatore ha realizzato personalmente il codice su cui si basa Tutorialdock. Ora si occupa di programmazione scrivendo articoli nella categoria tutorial. Sito web dell'autore

Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente