Sei appassionato di tecnologia? Collabora con Tutorialdock Scopri come →

Close

Tutorialdock | Free Web Resources

Windows 7: creare un disco di ripristino

| di:

windowsrecovery Windows 7: creare un disco di ripristino

Windows 7 permette nativamente di creare un disco di ripristino del sistema utile, con i pc in cui il sistema è preinstallato, nel caso in cui sia necessario ripristinare il sistema operativo in seguito a gravi malfunzionamenti, infezioni da virus, file system danneggiato, o MBR corrotto.

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo procurarci un DVD masterizzabile vergine ed inserirlo nell’unità ottica del pc.

Questa operazione è possibile soltanto qundo il pc è ancora in buono stato in previsione di un ripristino futuro. Non è possibile eseguirla invece quando il sistema è già inutilizzabile.

Fatto ciò, andando nel menu start, digitare “crea un disco di ripristino del sistema”, e avviare il programma.

Nella finestra che si apre, clicchiamo sul pulsante Crea disco per avviare la creazione del disco di ripristino di Windows 7. Il sistema recupererà tutte le informazioni necessarie e provvederà a scrivere il disco. L’operazione dura circa 5 minuti.

Al termine della masterizzazione, cliccare su Chiudi, rimuovere il CD/DVD dal computer e riporlo in un posto sicuro.

Come utilizzarlo

Nel caso in cui le cose si mettessero male, facendo tutti gli scongiuri del caso, dovremo ricorrere al DVD appena creato. Si tratta infatti di una risorsa vitale in grado di rianimare il sistema. Vediamo come utilizzarlo al meglio:

Per prima cosa dobbiamo inserirlo nell’unità ottica, spegnere il PC, e, premendo ESC, F2 o F12 all’avvio del PC avviando il disco di ripristino.

Ora il programma caricherà in memoria gli strumenti di ripristino adatti al problema riscontrato che potremo indicare selezionandolo dall’elenco.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente