Tutorialdock | Free Web Resources

Windows: tutto in ordine con la deframmentazione

| di:

windowscare Windows: tutto in ordine con la deframmentazione

L’ultima operazione, che gli utenti di Windows Vista e 7 potranno presto dimenticare ,vista la possibilità di pianificarne l’esecuzione automatica, consiste nell’eseguire una deframmentazione completa del disco su cui risiede il sistema.

Questa funzionalità permette di riordinare i frammenti di file presenti in punti lontani del disco abbattendone i tempi di lettura: semplicemente riorganizzandoli in ordine a partire dal primo piatto del disco sarà più facile e veloce per la testina reperire l’informazione richiamata, che si tratti di un documento o di una “dll” necessaria all’avvio di un programma.

Per accedere all’utilità di deframmentazione di Windows, digitiamo nel menù start “deframmentazione” (“accessori>utilità di sistema>utilità di deframmentazione” su Windows XP) ed analizziamo il disco si sistema.

Se il verdetto indicherà le necessità di deframmentare il disco sarà sufficiente un clic su “deframmenta disco”.

E’ utile tuttavia, come anticipavo prima, pianificare l’esecuzione del tool nei tempi di inattività poichè, per completare l’operazione, può impiegare molto tempo ed occupare notevolmente il disco.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente