Tutorialdock | Free Web Resources

Google Tweaks contro i furbetti del web, nuovo algoritmo

| di:

google algorithm Google Tweaks contro i furbetti del web, nuovo algoritmo

Google ha già condotto una prima fase di test per verificare la bontà del suo nuovo algoritmo che dovrebbe entrare in funzione nei prossimi giorni: i risultati non si sono fatti aspettare.

E’ stato battezzato “Google Tweaks” e servirà al motore di ricerca di Mountain View per penalizzare chi pratica il cosiddetto keyword stuffing, chi cerca di scalare il PageRank e chi pratica link farming.

Secondo Google, durante il test, il 12% delle query sono state colpite in misura significativa mentre, a detta della società, dopo che Tweaks verrà effettivamente attivato, solo il 3% dei risultati delle ricerche cambierà in maniera significa da essere percepita dall’utente.

Il keyword stuffing

E’ la pratica di riempire una pagina web di parole chiave inutili e non pertinenti nascondendole magari con del CSS o aggregandole nel footer della pagina.

Il PageRank

Era l’indice di qualità di una pagina web, ormai irrilevante per il posizionamento nei risultati delle ricerche, che ora si è evoluta nell’utilizzo dei social network.

Lo scopo primario è quello di premiare chi adotta tecniche SEO corrette e segue le linee guida indicate da Google.

Dopo Panda insomma, anche Tweaks servirà alla società per mettere un po’ d’ordine nel suo indice e continuare, ancora una volta, a migliorare i propri risultati.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente