Tutorialdock | Free Web Resources

Bing: nuova interfaccia snella, veloce e sociale

| di:

nuovobing Bing: nuova interfaccia snella, veloce e sociale

Bing lo aveva già preannunciato qualche tempo fa, quando aveva reso disponibile, per alcuni momenti, la nuova interfaccia su cui il team di MIcrosoft stava lavorando: ora è ufficiale e con qualche novità in più.

Si tratta di una nuova “edizione” del motore di ricerca perchè sono state riviste sia l’interfaccia di ricerca, sia il motore stesso, sia l’esperienza d’uso per l’utente.

In copertina le novità grafiche balzano subito agli occhi: l’impostazione della pagina prevede infatti un layout a tre colonne, di cui la prima è occupata dai risultati offerti dal motore, mentre la colonna centrale offre una serie di informazioni aggiuntive come ad esempio il voto complessivo degli utenti, alcune foto e la posizione sulla mappa del risultato cercato (una sorta di “rich snippet” ben impaginato e chiaro), mentre quella laterale destra permette di interagire con i propri amici mediante Facebook, ricevendo suggerimenti e legendo le opinioni di altre persone che hanno già avuto a che fare con ciò che abbiamo cercato.

Un passo importante, quest’ultimo, perché, come ci insegna già Google che va nella stessa direzione, le ricerche saranno sempre più focalizzate nel fornire informazioni “di chi ci è già passato”, che puo’ così consigliare un prodotto piuttosto che un’altro ed invogliarci a sceglierlo, perchè “lo hanno anche gli altri”.

Riguardo le novità al vero “motore” di ricerca, è stato realizzato un Bing sensibilmente più rapido: il tempo di restituzione dei risultati è stato ridotto ed è stato affinato il sistema di ricerca delle query, visto che ora non verranno restituiti soltanto pagine che elencato siti internet ma anche opinioni, recensioni e consigli degli amici.

Aspettiamo finalmente, un Bing sociale molto legato a Facebook, anche se rimane l’accesso a Windows Live, e più “umano” nei risultati. Il tutto unito da un’interfaccia semplice, adatta tanto ai grandi schermi, quanto a tablet e smartphone.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente