Tutorialdock | Free Web Resources

Windows 7: togliere l’icona di rimozione sicura USB

| di:

windows7 usb Windows 7: togliere licona di rimozione sicura USB

Inserire e poi rimuovere una periferica USB è un’operazione quasi spontanea, che compiamo tutti i giorni, senza nemmeno badarci più di tanto.

Sarebbe tutto ancora più immediato se non fosse per la necessità di dover cliccare ripetutamente sull’icona di notifica hardware, a destra nella barra delle applicazioni, per poter rimuovere in completa sicurezza chiavette o Hard Disk esterni, evitando così di perdere dati preziosi.

rimozione sicura windows7 Windows 7: togliere licona di rimozione sicura USB

Rimuovere direttamente la chiavetta o la periferica USB qualunque essa sia è possibile in Windows, semplicemente andando a disattivare l’utilizzo della scrittura in cache.

Attivare la rimozione veloce delle periferiche USB

Per prima cosa andiamo su Start, e cerchiamo “Gestione Dispositivi”.

menu dispositivi windows7 Windows 7: togliere licona di rimozione sicura USB

Ora, aperta l’utility di Windows, scorriamo all’interno della finestra cercando la voce “Unità Disco” e apriamo l’elenco delle periferiche disco collegate al sistema con un clic sulla voce.

gestione dispositivi windows7 Windows 7: togliere licona di rimozione sicura USB

Nell’elenco comparirà anche la nostra periferica USB, riconoscibile dal nome. A questo punto con il tasto destro del mouse clicchiamo su “Proprietà” e ci portiamo sulla scheda “Criteri”.

Criteri di rimozione

A noi, in questo caso, interessa la prima voce (Rimozione Rapida) che selezioniamo, e che ci consentirà di rimuovere direttamente e in tutta sicurezza la chiavetta.

La seconda voce “Prestazioni Migliori”, viene presentata da Windows, sebbene obblighi a dover utilizzare la rimozione sicura manualmente, come una soluzione che permette di velocizzare i tempi di lettura/scrittura della periferica.

In realtà, l’accorgimento impiegato da Microsoft incide realmente soltanto per un 1% sulle prestazioni, rendendo quindi preferibile la prima opzione che invece permette di ridurre, questa volta veramente, i tempi di rimozione.

Tags:


Tips: abilitare Airdrop sui mac non supportati ufficialmente